sec hell hacking security blog local root exploits teknoloji blogu turkish hack blog hack tools

Le strade si ricoprono d’arte

Se dovessi abbinare la mia città ad un colore mi verrebbe subito in mente il grigio. Il grigio dell’asfalto, il grigio metallico degli arredi, il grigio impersonale degli edifici. In realtà la città è piena di colori: quelli degli edifici antichi, quello del verde pubblico (dove c’è), e quello della pubblicità, che con i suoi colori sgargianti racconta le sue storie ai passanti.

 

Inconsciamente ognuno di noi ha bisogno di riprodurre intorno a sé i colori della natura, perché in fondo anche noi siamo animali un tempo abituati a vivere nel verde, circondati dalle sfumature dei fiori e dei frutti.

Per combattere il grigio di Milano gli abitanti di via Crema hanno deciso di ricoprire i pali della luce con del tessuto a maglia colorato. Stanchi del metallo impersonale hanno voluto personalizzare la loro strada, lasciando un segno distintivo nel decoro urbano, trasformando un semplice palo della luce in una installazione artistica. L’idea è nata dagli abitanti stessi di via Crema, che fa parte delle Social Street italiane, strade in cui abitanti e negozianti condividono idee, pensieri, progetti. Queste piccole manifestazioni artistiche si stanno poi diffondendo attraverso le strade limitrofe per tutto il quartiere.

streetcrochet3

Ricoprire elementi di arredo urbano con del tessuto a maglia non è certo una idea nuova, tanto che ormai questa iniziativa viene descritta sul web come “Urban Knitting” o “Yarn Bombing”, una forma di arte di strada diffusa in tutto il mondo.

In Italia troviamo l’iniziativa della città di Genova, chiamata “intrecci urbani”, che ha rivestito panchine, pali, ringhiere e colonne, dando alla città un aspetto vivace e gioioso.

streetcrochet5

La bellezza del progetto sta nel trasformare elementi uguali in tutte le città in qualcosa di molto intimo e personale, che fa parlare il territorio in cui si trovano. Il tessuto sociale raccontato nel tessuto della maglia.

Ph Credit: www.genovacreativa.it/node/4622 

milano.repubblica.it/cronaca/2015/04/29/foto/milano_pali_di_lana-113123436/1/#1