sec hell hacking security blog local root exploits teknoloji blogu turkish hack blog hack tools

Como si illumina con l’8208 Lighting Design Festival

Dal 4 al 27 Novembre 2016 la 1° edizione del 8208 Lighting Design Festival arriva a Como: uno spettacolare incontro tra arte ed innovazione digitale che trasforma il contesto urbano e riempie la città di luce.

 

Si tratta di un’iniziativa di portata internazionale, che prevede la partecipazione di artisti e personalità di rilievo provenienti da tutta Europa, promossa dalla Fondazione Alessandro Volta, dal Festival della Luce e dal comune di Como – con il sostegno di Fondazione Cariplo e il patrocinio de la Triennale di Milano.

8208-lighting-design-festival-1

Anche il nome scelto per il Festival è davvero evocativo: 8208 è il nome di un asteroide che è stato dedicato ad Alessandro Volta, nato e cresciuto nella città di Como e in qualche modo uno dei veri protagonisti della manifestazione. L’idea di base difatti, è proprio quella di far vivere il festival come se fosse un asteroide: “il progetto 8208 Lighting Design Festival si muoverà come un asteroide, veloce, accecante, imprevedibile. Attraverserà la città di Como con la magia della luce e lo stupore dell’arte, con il compito ambizioso di trasformare il contesto urbano” – ha dichiarato Matteo Montino, il direttore artistico dell’iniziativa.

8208-light-design-festival-2

Il Festival è gratuito e particolarmente ricco di appuntamenti, comprendendo 5 installazioni nei pressi della città di Como (i siti interessati sono, nello specifico: il Palazzo del Broletto, il Teatro Sociale di Como, il Molo di Viale Geno, Piazza San Fedele e Porta Torre.), 5 eventi speciali, 3 talk, 3 mostre e 2 workshop. Per avere maggiori dettagli, visitate il sito ufficiale dell’evento: www.8208.it – dove potrete trovare il programma completo e qualche interessante curiosità.

L’elemento comune è ovviamente la luce, che si pone l’obiettivo di giocare con le percezioni visive di chi osserva, trasformando il normale contesto dello spazio urbano in una vera e propria esperienza sensoriale e visiva.

Ph Credits: CiaoComo.it, milady-zine.net