sec hell hacking security blog local root exploits teknoloji blogu turkish hack blog hack tools

Set in the Street: la città è casa mia

Questa mattina, mentre andavo al lavoro, mi sono accorta che, pur essendo sovrappensiero, le mie gambe percorrevano le strade autonomamente per portarmi alla fermata della metropolitana; “un po’ come a casa” ho pensato, conosco a memoria i passi che devo fare. In fondo è così, anche il mio quartiere è casa mia, anche la città.

 

La città è una casa all’aria aperta, con una famiglia che la abita molto più grande e articolata rispetto a una normale. Forse noi a volte ce lo dimentichiamo, e la viviamo come uno spazio di passaggio, come un luogo che non ci appartiene.

Proprio pensando a questo concetto, della città come una casa, gli artisti Justin Bettman e Godze Eker, hanno realizzato il progetto Set in the street ideato per far rivivere alcuni spazi di New York allestendo lungo le strade dei finti interni di appartamento, raccattando mobili e materiali abbandonati in strada.

Gli artisti hanno ricreato salotti, camere da letto, bagni, trasformando questi angoli in ambienti intimi e accoglienti. Gli allestimenti, proprio come dei veri set fotografici, sono serviti poi per scattare delle immagini divertenti, in stile fotoromanzo, di finta vita quotidiana, raccolte nel sito www.setinthestreet.com. Questi piccoli scenari sono stati lasciati agli abitanti, con l’invito a fotografarsi e a condividere il proprio momento di relax in città. Far divertire rendendo consapevoli le persone che le strade ci appartengono tanto quanto i corridoi di casa nostra.

Ph Credit:  www.setinthestreet.com