IGPDecaux e S4M: OOH e mobile per massimizzare il drive-to-store

La partnership internazionale tra JCDecaux, azienda leader nell’outdoor advertising, e S4M, azienda leader nell’offerta di soluzioni digitali drive-to-store, nasce con l’obiettivo di combinare OOH e Mobile; ad oggi la collaborazione è stata attivata in 8 mercati in tutto il mondo, tra cui l’Italia, e permette di raggiungere i potenziali consumatori nei momenti che contano, ovvero quando è molto più probabile che visitino, facciano acquisti, cerchino online o condividano.

Il mobile, infatti, aiuta a potenziare l’efficacia della comunicazione esterna consentendo di raggiungere gli utenti nel momento in cui si trovano in prossimità di una comunicazione OOH o di uno store, comunicando loro iniziative o promozioni disponibili.

La nuova soluzione di IGPDecaux “Street-to-Store” mira a coinvolgere il target di riferimento quando e dove è importante raggiungerlo. Le aree che saranno oggetto di comunicazione mobile saranno costruite utilizzando la prossimità (basata su specifici tempi di percorrenza a piedi o in auto) agli spazi OOH e ai punti vendita.

Nespresso_blog

Un banner pubblicitario apparirà all’interno dell’app che l’utente sta utilizzando quando questi si troverà in vicinanza di una comunicazione OOH o di un punto vendita/un’attività. Sarà presente in un mix di tre diversi formati in grado di massimizzare la Reach: Interstitial, formato di grande impatto che stimola interazione e call to action; Mid-Page Unit, banner dalla dimensione compatta che appare a metà pagina e che si integra perfettamente con le attività che l’utente sta svolgendo sul suo smartphone; Banner, formato non intrusivo presente a fondo pagina, ideale per brand noti che mirano a comunicare periodicamente con gli utenti.

Il banner, in tutte le sue forme, è interattivo. Ad esempio, può mostrare all’utente l’indirizzo guidandolo al negozio più vicino tramite una mappa, può permettere di salvare il pass di accesso ad un evento cliccando direttamente sullo stesso e può catture l’attenzione degli utenti con un video di un live show.

Un importante punto di forza del bundle è rappresentato dalla misurabilità dell’attività di drive-to-store: al termine della campagna, infatti, verranno fornite tutte le metriche legate alle visite in negozio; il numero di visite, le visite incrementali, il footfall uplift e gli insight (negozi con più visite, giorni e orari con più visite, time to visit medio, costo per visita e costo per visita incrementale).

S4M drive to store

Le prime campagne effettuate hanno dimostrato che la combinazione di OOH e mobile sia 2,5 volte più efficace nel generare traffico nei negozi rispetto all’utilizzo di un singolo canale. Street-to-Store si dimostra dunque un’ottima soluzione per quei brand che hanno come obiettivo quello di riportare i consumatori nei propri punti vendita, in un periodo in cui le persone hanno riconquistato gli spazi fisici fuori casa e si ha l’esigenza di spingere verso efficaci soluzioni multi-channel drive-to-store.